Misurare in Azienda

Misurare in Azienda

Martedì, 31 Maggio 2016

Perché?

Come sappiamo, non è possibile gestire ciò che non può essere misurato. Misurare serve:

  • per verificare che siano stati rispettati i requisiti del cliente,
  • per accertarsi che gli obiettivi fissati siano stati raggiunti,
  • per confrontarsi con gli standard di riferimento,
  • per monitorare le performance,
  • per dare visibilità al processo di valutazione,
  • per evidenziare eventuali problemi di qualità,
  • per determinare quali aree richiedano una priorità di intervento rispetto alle altre,
  • per evidenziare i costi dovuti ad una qualità scarsa,
  • per giustificare l'impiego delle risorse,
  • per fornire un feedback e guidare lo sforzo teso al miglioramento.

CHE COSA?

Che cosa dobbiamo misurare?

Un buon punto di partenza per decidere che cosa misurare è quello di guardare agli obiettivi principali dell'organizzazione per stabilire quali problemi debbano essere risolti, quali opportunità vadano sfruttate e quali si ritiene siano gli ingredienti principali capaci di influenzare la soddisfazione del cliente.

DOVE?

Dove dobbiamo avviare le nostre misurazioni?

Se si vogliono ottenere misure veritiere dell'efficacia e della bontà del nostro lavoro, ci sono tre componenti che devono essere esaminate:

  • le componenti umane,
  • le componenti tecniche e
  • quelle che, in generale, si riferiscono al business.

La componente umana è chiaramente di grande importanza in un sistema che misuri le prestazioni di un'organizzazione e, dunque, dovremo accertarci che le nostre misurazioni siano trasparenti in modo da poter essere valutate da tutte le persone che vogliano farlo, accettate da tutti e, dunque, non soggette a possibili controversie, coerenti, progettate per poter motivare le persone a migliorarsi.

Tecnicamente, le misurazioni dovranno rappresentare veramente tutto ciò che è controllabile relativamente ai punti chiave del funzionamento dei singoli processi e non ridursi a semplici misure di produzione che spesso non possono essere messe in relazione con la gestione dei processi.

COME?

Come dobbiamo impostare le nostre misurazioni?

Per impostare un buon sistema di rilevazione degli indicatori, occorre fare un buon lavoro di progettazione, di analisi, di sviluppo del sistema, di valutazione dello stesso e di revisione di tutto ciò che non funziona.

Il sistema dovrebbe essere progettato per misurare i progressi, altrimenti non può relazionarsi in maniera efficace con un eventuale ciclo di miglioramento. I progressi vanno valutati in cinque aree principali:

  • efficacia
  • efficienza
  • produttività
  • qualità
  • impatto

Come lavoriamo